ID
Chatta subito con noi su Whatsapp!
+49 1522 68 18 602

Disintermediare in Germania, Austria, Svizzera, Italia, Russia con PepeMare

In questa pagina puoi fare una richiesta di inserimento struttura, con la formula "disintermediazione".

1) Affitti senza pagare commissioni. Non paghi commissioni sulle prenotazioni che realizzeremo attraverso i nostri portali.

2) Affitti senza dover parlare lingue straniere. Saremo noi a gestire la comunicazione con il cliente (quindi gli invieremo il preventivo, risponderemo alle sue domande, gli invieremo la scheda di prenotazione e le tue coordinate bancarie per metterlo in codizioni di effettuare il pagamento nei termini che TU stabilirai).

3) Incassi nei tempi e nei modi che tu stabilisci.

4) Tu ti occupi solo dell'accoglienza. Tu penserai soltanto ad accogliere il cliente e farlo sentire a casa sua.

5) 6 Lingue e 8 Nazioni: con noi raggiungi tedeschi, svizzeri, austriaci, italiani, russi, polacchi e olandesi e inglesi.

Il prezzo per la pubblicazione, la visibilità online e la gestione delle prenotazioni e dei clienti è pari a 35 Euro al mese, per un minimo di 4 mesi (totale da corrispondere al momento dell'adesione: 140 Euro + IVA). Al termine dei 4 mesi sarai libero di confermare il tuo annuncio, oppure potrai scegliere di continuare a lavorare su commissione per un minimo di altri 12 mesi, senza tacito rinnovo.

NOTA: L'inserimento con formula "disintermediazione" è aperto sia a privati che a strutture ricettive gestite professionalmente.

Circuito PepeMare

» pepemare.de: Germania
» pepemare.ru: Russia
» pepemare.nl: Olanda
» pepemare.pl: Polonia
» pepemare.it: Italia
» pepemare.ch: Svizzera
» pepemare.co.uk: Inghilterra

Come si lavora disintermediando?

È molto semplice: pensiamo a tutto noi!

  1. Pubblichiamo la tua pagina e scriviamo una descrizione accattivante che ti aiuta a vendere di più; effettuiamo le traduzioni in tedesco, olandese, polacco, russo, inglese e carichiamo le fotografie in modo che valorizzino bene la tua struttura.
  2. Possiamo lavorare sia realizzando prenotazioni in modo automatico (nella tua area privata potrai gestire i calendari di disponibilità), oppure, se vorrai, potremo lavorare "su richiesta": il sito ti invia una richiesta per ogni potenziale cliente interessato.
  3. Saremo noi a inviare un preventivo completo al cliente, a rispondere alle sue domande e a fornire le garanzie che richiede in termini di servizi, qualità degli alloggi ecc.
  4. Il cliente che conferma la preneotazione effettuerà il pagamento secondo le indicazioni e le condizioni che ci fornirai, direttamente a te.
  5. Non pagherai nessuna commissione

Subito 3 domande per capire se possiamo esserti di aiuto:

  1. Cerchi un partner che ti aiuti a disintermediare (destagionalizzando) e ad acquisire clienti diretti da Germania, Austria, Svizzera e Polonia?
  2. Sei stanco di pagare commissioni agli operatori e sottostare alle loro regole?
  3. Hai una struttura ricettiva di alto livello in Italia?

Se hai risposto di "si" a queste tre domande, sei al posto giusto. Compila il form e richiedi adesso maggiori informazioni.

Sfide ed opportunità del mercato tedesco

Accedere al mercato tedesco non è facile. Se ti rivolgi ai grandi operatori , le condizioni che ti offrono sono spesso insostenibili: provvigioni che superano il 30%, allotment gravosi, sconti per i propri clienti. I costi che ne conseguono sono inevitabilmente molto alti. I portali di prenotazione online richiedono anch'essi una provvigione sulle prenotazioni che, a fine stagione, fa sentire il proprio peso. Fare annunci a pagamento sui motori di ricerca o su Facebook è un'arma a doppio taglio: se usata male, butti via molti, troppi soldi. Puntare sul proprio sito web è difficile: non tutti hanno le competenze tecniche (per non parlare di quelle linguistiche e sociali), per creare un sito web che funzioni davvero.

Hai tanti, troppi costi. Al costo degli operatori si aggiunge una tassazione spesso punitiva, clienti sempre più esigenti che chiedono prezzi più bassi, competizione crescente da parte di altre località più economiche dell'Italia. Il profitto diminuisce. Sensibilmente.

Sai bene che non puoi ignorare il mercato tedesco! Se hai un villaggio, un campeggio o un residence, non puoi ignorare il mercato tedesco. Sarebbe un errore fatale!! I tedeschi arrivano in bassa stagione, evitano in genere i periodi di altissima stagione, aiutano a destagionalizzare. Sono ottimi clienti per bar e ristoranti, e garantiscono incassi elevati per le strutture che offrono questi servizi. Inoltre, se trattati in modo adeguato, si fidelizzano e tornano per diversi anni consecutivamente! Il mercato turistico tedesco è importantissimo per la tua struttura.

La soluzione che cerchi per la Germania? Disintermediare, ridurre i costi dell'advertisement online, fidelizzare i clienti.

È ora di dire basta all'intermediazione!Avrai sicuramente compreso che la disintermediazione in Germaina è difficile, ma necessaria. Ti offriamo un servizio unico, attualmente non offerto da nessun altro sul mercato tedesco, svizzero e austriaco

  1. Prenotazioni senza commissioni in Germania. raggiungi i nostri visitatori tedeschi, svizzeri, austriaci, polacchi ed italiani. Nell'ultimo anno (2016-2017) abbiamo avuto 1.250.000 visitatori unici da questi paesi. Pubblica la tua pagina in tedesco, inglese e polacco ed effettua prenotazioni senza la nostra intermediazione. Il sito ti invia i dati di contatto dei visitatori interessati al tuo villaggio, tu comunichi direttamente con lui e finalizzi la prenotazione. Non ci sono commissioni di agenzia.
  2. Una presenza web ottimizzata per il visitatore tedesco. richiedi una consulenza alla nostra redazione, ti aiutiamo ad ottimizzare il tuo sito web (contenuti, immagini, architettura, comunicazione) e forniamo indicazioni su come migliorare le campagne di adwords e facebook.

Richiedi adesso maggiori informazioni!

Albergatore, programmatore, OTA e disintermediatore: la mia storia

Ti sarai sicuramente chiesto: perché la PepeMare fa disintermediazione in Germania?

Ti racconto la mia storia. Se ti interessa la disintermediazione in Germania, continua a leggere.

Sono arrivato in Germania a 25 anni, per scrivere la tesi di laurea in ingegneria elettronica. La Germania mi è piaciuta molto, sono restato e, mentre lavoravo in un'azienda che un tempo si chiamava "Telefunken" (poi acquisita da Bosch), ho preso il dottorato di ricerca all'Università di Wuppertal.

Vivo in Germania dal 2000. In Germania sono nati i miei due figli, ho conosciuto in Germania alcuni dei miei migliori amici e sono diventato anche fun del Bayern München.

Il debutto nel turismo l'ho fatto come "piccolo albergatore": avevo comprato un appartamento per le vacanze a Tortoreto Lido, in Abruzzo, e volevo affittarlo ai miei colleghi tedeschi.

L'idea me l'hanno data loro. Infatti, ogni volta che parlavo con loro dell'Italia, mi raccontavano delle loro vacanze italiane. Questo, in fondo, era abbastanza noioso. Era evidente, invece, che l'Italia ai tedeschi piace. Piace tanto. Perché non mandarli in vacanza nel mio appartamento?

Se hai un prodotto che nessuno sa che esiste, nessuno lo comprerà. È ovvio che dovevo pubblicizzare il mio appartamento perfetto in Abruzzen. La prima cosa che ho fatto è inserire degli annunci su giornali locali. Poi portare la locandina in giro per i negozi. Ma vedevo che i risultati non erano quelli che volevo.

Allora ho comprato dei libri di programmazione, ho imparato a scrivere l'html, il php, poi javascript e altri programmi e ho creato PepeMare nel 2009. Ho imparato come funziona Google. Ho imparato a scrivere dei testi che piacciono ai tedeschi. Ho imparato a mettere la foto giusta nel posto giusto. A misurare gli accessi, le conversioni, le "cliccate". E nel giro di 3 mesi il mio appartamento era in "overbooking". Non male. È facile pagare il mutuo, ho pensato...

PepeMare è nato cosi. Scritto da un principiante albergatore italiano, per turisti tedeschi. Quando i tedeschi arrivavano in Abruzzo mi divertivo ad accoglierli (se nello stesso momento anche io avevo le vacanze). A volte ho offerto una colazione, un aperitivo, altre volte anche una cena. Alcuni degli ospiti che ho accolto di persona ancora continuano a prenotare su PepeMare.

Nel frattempo PepeMare è cresciuto, ho inserito tante strutture, e alla fine ha sostituito il mio noiosissimo lavoro. Senza saperlo, avevo fatto del mio hobby una OTA.

Il lavoro è cresciuto molto (quest'anno abbiamo avuto 1.250.000 visitatori unici). La mole di impegni è salita cosi tanto che quest'anno sono andato quasi in burnout. Da albergatore direi "costantemente in overbooking". Ti spiego meglio: il mio lavoro mi piace, ma quando sei OTA capita spesso di vedere clienti che ti bypassano, strutture che sono riluttanti a pagarti le commissioni, anche se gli porti un sacco di clienti che loro non avrebbero mai potuto raggiungere. Clienti insoddisfatti che ti telefonano e vogliono soldi indietro e che ti mandano foto di ragni. Strutture che cercano di sottrarti il cliente e farlo riprenotare direttamente. Vedi di tutto.

Ma va bene cosi.

Il punto è questo: là fuori ci sono strutture alle quali l'intermediazione non piace. Niente da fare, niente da dire. Se il servizio che offri ad un cliente non gli procura un beneficio, devi cambiare approccio . A me piace sentirmi utile, e mi piace anche rompere gli schemi. Per questo motivo ho scelto di offrire "anche" la disintermediazione.

Intermediazione e disintermediazione. Sono stato albergatore anche io, capisco le esigenze degli albergatori. Sono stato intermediario anch'io e capisco le difficoltà degli intermediari. Non credo sia possibile definire l'intermediazione come sempre "negativa" e la "disintermediazione" come sempre positiva ("l'intermediazione si dice in tanti modi", direbbe oggi Aristotele). Non credo che sia nemmeno utile trovare una "soluzione" a riguardo. Ognuno può seguire la strada che gli sembra più conveniente. Quello che per me è importante è sentirmi utile nel risolvere problemi dei miei clienti.

Ci sono persone che fanno fatica ad accettare l'intermediazione? Nessun problema, do loro la soluzione che cercano. Per questo ho creato una nuova area del mio portale nel quale aiuto le strutture a disintermediare in Germania. Il servizio che offriamo è nuovo sul mercato: diamo la visibilità di una OTA al prezzo di un catalogo. Offriamo la visibilità in uno dei mercati più ricchi e competitivi del pianeta, la Germania, senza effettuare intermediazione. Gestiamo la prenotazione ed il pagamento in modo professionale e la struttura pensa al resto. Noi non incassiamo commissioni. Alcuni villaggi e i campeggi del Veneto ne sono entusiasti.

Rispetto agli altri portali con milioni di proposte online, noi abbiamo una differenza importante: visitiamo tutte le strutture che offriamo e se il cliente ha delle domande, dei dubbi, le rispondiamo noi, lo aiutiamo. Riesci a immaginare la soddisfazione del turista tedesco?

La scelta della disintermediazione è in grado di cannibbalizzare il vecchio modus operandi della PepeMare come OTA. Non so dirti con precisione se questo accadrà (attualmente credo proprio di no, ho troppi clienti contenti di come lavoriamo), ma so con esattezza che se la OTA intermediaria finirà, dalle sue ceneri nascerà una fenice. L'idra che perde una testa, ne produrrà due. Se servo meglio i miei clienti, i risultati saranno in ogni caso straordinari.

Giuseppe Pepe

... vai piano ...